Pali di Castagno vs pali di Pino

Nella progettazione di recinzioni e parapetti, i clienti si trovano spesso di fronte alla scelta:

Pali di castagno o pali di pino?

Perché preferire il castagno?


La nostra scelta è naturalmente il castagno e confrontando i due prodotti, siamo certi che difficilmente saremo smentiti e finirete per essere d’accordo con noi.

CASTAGNO vs PINO

Essenza forte Essenza dolce
Durata di almeno 20 anni Durata tra i 5 e 7 anni
Palo naturale senza trattamenti Palo impregnato in autoclave
Colore caldo naturale Colore verde dato dal trattamento
Origine Italia Origine estero
Produzione artigianale Produzione industriale
Rivendite specializzate Diffusione capillare

Il grande punto a favore del palo di pino è la diffusione anche nella grande distribuzione dove spesso è considerato l’unica scelta per la realizzazione di recinzioni.
Il castagno invece è meno diffuso nonostante si tratti di un prodotto 100% italiano: proveniente da boschi locali e lavorato artigianalmente.
Spesso purtroppo anche gli addetti ai lavori finiscono per adeguarsi all'offerta del mercato piuttosto che suggerire una soluzione più adatta alle necessità dei clienti che chiedono qualità e durabilità. 
Tuttavia il castagno non è una novità: è sufficiente chiedere ai nostri anziani per scoprire che è un’essenza che si è sempre utilizzata in ambito rurale ed è conosciuta da sempre per essere molto duratura nel tempo senza bisogno di impregnanti.
 
Quante volte capita nelle nostre città di vedere delle staccionate che in pochi anni perdono pezzi?
 
recinzione pali di pino
Pista ciclabile con pali di pino lungo una strada statale.

Sulla durata invece del castagno possiamo metterci la firma!
 Recinzione con pali di castagno in Pian Cansiglio.
 
Amiamo questa essenza che abbiamo deciso di commercializzare proprio perché siamo sicuri che sia la scelta migliore per soddisfare le esigenze dei clienti che si rivolgono a noi.

01/07/2019 15:35:58